Recupero dati chiavetta USB

Recupero dati chiavetta USB

Le USB Pendrive o chiavette USB sono molto diffuse per la loro praticità dovuta alle dimensioni ridotte, alla relativa robustezza agli urti, al peso ridotto e alla capacità di immagazzinare una quantità considerevole di dati. Spesso queste chiavette USB vengono ritenute indistruttibili, o almeno si ritiene che non possano guastarsi senza una causa specifica, infatti di solito quando se ne acquista una nuova è perché si è smarrita la propria o perché i nuovi modelli hanno una capacità maggiore, non tanto perché quella vecchia ha smesso di funzionare. Per questo molte persone vi conservano file anche molto importanti senza ritenere necessario effettuare una copia di backup.

Chiavetta USB cancellata o formattata:

A molti di coloro che utilizzano un computer è capitato almeno una volta nella vita di cancellare dei dati per errore dalla chiavetta USB. Ma mentre i file cancellati da PC vanno a finire nel cestino e possono essere ripristinati subito, quelli che si cancellano da una chiavetta vengono eliminati direttamente. Ovviamente a maggior ragione lo stesso accade in caso la chiavetta venga formattata per errore.
In moltissimi casi di formattazione o di cancellazione dei file, questi possono essere recuperati, ma è fondamentale evitare qualsiasi utilizzo e nuovo salvataggio sulla chiavetta stessa.
Per recuperarli è necessario intervenire con software professionali in quanto quelli comunemente a disposizione, anche se a pagamento, sono molto limitati e nella migliore delle ipotesi il recuperato è solo una minima parte dei dati cancellati.

Chiavetta USB guasta:

Una situazione completamente diversa è invece quando i dati dalla USB Pendrive si perdono per motivi che sono al di fuori del nostro controllo.
Può infatti accadere che a causa di eccessivo calore o umidità, infiltrazioni di acqua, di una rottura accidentale o di traumi, ma anche senza un motivo apparente, la chiavetta USB smetta di funzionare: non è più rilevata dal PC e non viene riconosciuta. In poche parole può succedere che la chiavetta USB sia danneggiata e non permetta più di accedere al suo contenuto.
Dopo aver cercato per ore su internet un modo per recuperare i dati dalla chiavetta USB e aver scaricato (anche a pagamento) software che promettono il recupero dei dati, ci si trova costretti alla resa avendo oltretutto perso tempo per ritrovarci con nulla in mano, se non una chiavetta USB danneggiata.
Quando una chiavetta USB è guasta nulla può risolvere un semplice software, dato che fisicamente o elettronicamente viene impedito l’accesso ai dati in essa contenuti. Si tratta di procedere utilizzando metodologie particolari di accesso ai chip interni e solo successivamente impiegare software professionali per la ricostruzione dei bit estratti.

Sono lavorazioni complesse che necessitano di hardware e software particolarmente evoluti e impiegano molte ore, quindi nei casi sopra descritti e se i dati sono ritenuti molto importanti, si consiglia di prendere contatto con il laboratorio prima di effettuare qualsiasi manovra o tentativo che potrebbe risultare fatale per i dati contenuti.

Richiedi un preventivo